Navigazione veloce

Secondaria

La scuola Secondaria di Primo grado favorisce la progressiva maturazione della personalità del preadolescente mediante l’acquisizione di conoscenze e competenze, lo sviluppo di capacità logiche, scientifiche ed operative, tali da stimolarne il processo educativo di responsabilizzazione e di convivenza civile. La scuola Secondaria di Primo grado, secondo la legge istitutiva, “concorre a promuovere la formazione dell’uomo e del cittadino secondo i principi sanciti dalla Costituzione e favorisce l’orientamento dei giovani ai fini della scelta dell’attività successiva”. Essa, attraverso le discipline di studio, è finalizzata alla crescita delle capacità autonome di studio e al rafforzamento delle attitudini all’interazione sociale.

Inoltre,

–    organizza ed accresce, anche attraverso l’alfabetizzazione e l’approfondimento delle tecnologie informatiche, le conoscenze e le abilità,  in relazione alla tradizione culturale  e alla evoluzione sociale, culturale e scientifica della realtà contemporanea;

–     cura la dimensione sistematica delle discipline;

–   sviluppa progressivamente le competenze e le capacità di scelta corrispondenti alle attitudini e vocazione degli allievi;

–  fornisce strumenti adeguati alla prosecuzione delle attività di istruzione e di formazione;

–     introduce lo studio di una seconda lingua dell’Unione Europea;

–     aiuta ad orientarsi per la successiva scelta di istruzione e formazione;

–   promuove l’utilizzo delle competenze verso l’esercizio di una cittadinanza attiva, utilizzando e finalizzando opportunamente i contributi che ciascuna disciplina può offrire.

Ci proponiamo di:

  • Accogliere ogni alunno favorendo il suo inserimento nella nuova realtà scolastica;
  • Aiutare l’alunno ad acquisire progressivamente un’immagine sempre più chiara ed approfondita di sé e del proprio rapporto con il mondo esterno;
  • Favorire la conquista di capacità espressive, logiche, scientifiche, operative e delle corrispondenti abilità;
  • Favorire atteggiamenti positivi verso le differenze, con attenzione ai cambiamenti della società e della cultura;
  • Favorire l’acquisizione di un metodo di lavoro autonomo e di abilità utilizzabili in situazioni concrete;
  • Fornire gli strumenti perché i ragazzi possano essere “protagonisti” nella società, sviluppando la competenza comunicativa e le abilità cognitive e ampliando la sfera dell’esperienza personale, anche attraverso l’operatività e la manualità;
  • Motivare alla conoscenza fornendo occasioni di esperienze concrete di tipo espressivo, motorio, linguistico, logico e scientifico;
  • Offrire opportunità per la socializzazione, l’interazione e la collaborazione con gli altri;
  • Orientare verso scelte consapevoli e preparare alla responsabilità individuale;
  • Potenziare la capacità di partecipazione ai valori della cultura, della civiltà e della convivenza sociale;
  • Promuovere una dimensione dinamica dell’apprendimento;
  • Promuovere la formazione dell’uomo e del cittadino secondo i principi sanciti dalla Costituzione;
  • Promuovere l’autonomia personale e la riflessione critica;
  • Realizzare la continuità tra i diversi ordini di scuola.